1. Come si può aderire agli eventi della Career Week?

E’ importante iscriversi ad ogni evento della settimana a cui si è interessati. La scheda di adesione è unica (sarà disponibile on line da metà Settembre) e si devono spuntare gli eventi a cui si vuole partecipare. L’iscrizione al Career day è a parte, perché si effettua tramite l’Area riservata ALamaLaurea (http://www.careerweek.unisi.it/info-per-student-e-laureat/)

2. Quali sono le modalità di partecipazione al Career Day del 18 ottobre?

Dalla home dell’evento  http://www.careerweek.unisi.it/ si accede alle info dettagliate per registrarsi al Career day.

Si consiglia vivamente la registrazione poiché permette di candidarsi direttamente alle aziende partecipanti, accedendo allo stand virtuale di ciascuna. Con questa modalità, le aziende possono preselezionare il tuo cv e inviarti, tramite AlmaLaurea, uno Smart Profile stampabile, da presentare allo stand aziendale durante il Career day. Lo Smart Profile è un modo per farsi subito riconoscere allo stand e sostenere il breve colloquio colloquio in corsia preferenziale.

3. Si può partecipare al Career day anche se non si è ricevuto lo Smart profile o se non ci si è registrati all’evento?

Si, è comunque importante presentarsi alle aziende con il CV, anche se hai scelto di non candidarti prima o se non sei stato preselezionato da un’azienda.

4. Chi può partecipare alla Career weeek e al Career day?

Possono partecipare tutti gli studenti, i laureandi e i neolaureati dell’Università di Siena.

5. Perchè partecipare al Grow with us dell’Associazione Alumni UniSi?

Questo evento è importante perchè permette ai giovani di confrontarsi con gli ex studenti dell’università di Siena, i quali, grazie alla propria esperienza e conoscenze, possono aiutare, guidare e supportare le loro scelte personali e professionali fungendo da Mentor.

6. Perchè partecipare alle presentazioni aziendali del 17 ottobre?

Le presentazioni aziendali sono molto importanti perché permettono all’azienda di farsi conoscere dagli studenti/laureati e di comunicare quali profili professionali e quali competenze stanno cercando nei candidati.

Inoltre, fa sempre una buona impressione dimostrare al colloquio che si conosce l’azienda a cui ci si sta presentando!